medici & salute  - l'informazione medica in Toscana - direttore: Fabrizio Lucarini - webmaster: Maddalena Delli
 

A Careggi foto in ospedale per rallegrare
la degenza nei reparti

Firenze 14 maggio 2003 - La sua missione, dopo la morte della madre, è di rendere colorate le pareti degli ospedali nel mondo grazie alle fotografie di paesaggi naturali e subacquei da lei scattate in Italia. Già molte strutture di assistenza negli USA ed in Italia hanno accolto con piacere l'iniziativa di Elaine Poggi; ultima in ordine di tempo il nuovo Day Hospital di Medicina Oncologica, diretto dal dottor Francesco Di Costanzo al CTO dell’Azienda Ospedaliera Careggi. Sessantaquattro colorate fotografie di Firenze, della Toscana, delle Dolomiti, di spiagge tropicali, di fondali subacquei ed infine di animali.

Elaine Poggi è una cittadina americana che risiede a Firenze da 28 anni. Due anni fa, sua madre è stata ricoverata al Barnes Jewish Hospital di St. Louis in Missouri per un linfoma. Lasciata la famiglia per assisterla giorno e notte, ha avuto l'opportunità di osservare in questa situazione di lunga degenza la realtà dell’ospedale.

Dopo la morte della madre, alla luce dell'esperienza vissuta, ha avviato due iniziative collaterali: una serie di lezioni in facoltà universitarie americane di Medicina, per dimostrare quanto sia importante la capacità di comunicare e di mostrare compassione da parte del medico verso il paziente ma soprattutto verso la famiglia; e appunto la possibilità di portare allegria, voglia di vivere e colore attraverso le fotografie nelle stanze degli ospedali, vissute spesso come luoghi freddi ed inospitali, come aveva già fatto con sua madre; rendendole in questo modo più sopportabile e gradevole la degenza negli ultimi giorni di vita.

Essendo in crescita la richiesta di fotografie, ha creato recentemente una fondazione non profit, The Foundation for Photo/Art in Hospitals, Inc., per permettere al progetto di espandersi.

[Fonte Ufficio Stampa Azienda Ospedaliera Careggi]